Yamaha MT-10: la maxi naked ad EICMA 2021

Dopo il facelift dei modelli più piccoli, ecco arrivato il momento anche della sorellona dalle prestazioni elevate oltre che in estetica futuristica: la Yamaha MT-10 ad EICMA 2021.

Il design

Difficile poter trovare qualcosa di simile o che possa considerarsi un’ispirazione per il modello di punta della categoria scarenate. Con la MT-10 la casa del diapason aumenta la ricercatezza, soprattutto nell’anteriore dove troviamo un incastro dei 4 elementi luminosi che le donano semplicità con una dose di forte futurismo. Sopra i due proiettori a bulbo troviamo due sopracciglia che creano la luce di posizione del modello stesso. Il serbatoio è generoso, ben 17 litri, mentre la sella, alta dal suolo 835 mm, scivola veloce sul telaio posteriore al cui culmine troviamo il gruppo ottico con illuminazione interna a forma di T, segno comune di tutta la famiglia delle naked Yamaha. Bello, dato il modello nudo e crudo, non avere in vista maniglie o appigli per il passeggero nonostante la scomodità di utilizzo.

Il focus

La scheda tecnica conferma ed invoglia la guida sportiva su questa super sportiva senza carene: il motore è un quattro cilindri raffreddato a liquido Euro 5 da 998 cc che sviluppa 165,9 cavalli. La coppia massima viene sviluppata in alto, a 9.000 giri/min con ben 112 Nm gestito da un cambio manuale a 6 rapporti su di un peso totale di 214 kg. Il telaio è il classico “a diamante” del gruppo con un’avancorsa di 102 mm. Di serie presenti il cambio elettronico ed il cruise control oltre diverse mappature per il controllo motore ed elettronica. Il tutto viene gestito sotto lo sguardo del centauro attraverso uno schermo TFT a colori da 4,2″ di derivazione R1. La forcella all’anteriore è una telescopica mentre al posteriore, con leveraggi progressivi, è oscillante; i freni pinzano un doppio disco all’anteriore da 320 mm ed uno singolo posteriore da 220 mm. Gommata Bridgestone, la MT-10 ha pneumatici 120/70 e 190/55 entrambi su cerchi da 17 pollici. Il prezzo di partenza per la versione base, disponibile nelle colorazione Cyan Storm, Tech Black e Icon Blue, è ancora in fase di comunicazione.

Altri articoli
Lexus UX 300e: il crossover a emissioni zero