CFMoto 800 MT: una nuova Adventure è arrivata ad EICMA 2021

Con questo modello, la casa CFMoto arriva prepotentemente nel segmento dei super multi-terrain di media cilindrata, dalle linee non banali e caratteristiche di buona fattura. Eccola vista ad EICMA 2021.

Il design

Qui ad EICMA 2021 è stata una tra le più attese ma soprattutto una tra le più osservate e chiacchierate. Sicuramente complice una linea non banale, la CFMoto 800 MT mostra una personalità più marcata soprattutto nel comparto anteriore dove il gruppo ottico, ovviamente Full LED, si incastra perfettamente sopra un piccolo becco ricurvo, che sulla versione Touring presenta anche l’incasso del telaio aggiuntivo laterale con i proiettori extra. Gli scudi laterali presentano una bella stampa che, intrecciando il logo del modello ad una cartina stilizzata, movimenta e riempie la vista laterale. Il serbatoio ha una capacità di 19 litri e la sella, alta 825 mm, è su due livelli differenti: due pezzi separati di colore nero con cuciture bianche a contrasto. Il posteriore invece si allinea all’estetica del resto dei modelli di questo segmento di mercato: qui troviamo uno scarico dalle generose dimensioni sul lato alto destro, avvolto dal telaio aggiuntivo per il fissaggio delle due borse laterali ed il bauletto centrale, tutti in alluminio chiaro.

Il focus

Il vero gioiello di questo modello lo si trova sotto il telaio, un bicilindrico di derivazione dal 2 cilindri in linea da 799 cc dell’LC8c della serie 790 Adventure di KTM. La potenza sviluppata è di 95 cavalli circa a 9.500 giri/min con una coppia di 77 Nm già a 6.500 giri/min. L’avantreno vanta una forcella a steli rovesciati con sospensioni Kayaba e cerchi rispettivamente da 19 e 17 pollici per anteriore e posteriore. La frenata è servita da freni J-Juan con pinze radiali su dischi doppi anteriormente da 320 e 260 singolo dietro. Dal punto di vista dell’elettronica troviamo un set di tutto rispetto: ABS cornering, acceleratore elettronico, controllo di trazione, cruise control e differenti mappature motore. A chiudere il ventaglio tecnologico ci pensa uno schermo strumenti da ben 7 pollici con navigatore integrato e manopole e sella riscaldabili. Il peso segna in bilancia 231 kg per la versione sport e 248 kg per quella Touring, la quale vanta il tris borse oltre che cerchi a raggi dorati. Il prezzo dovrebbe raggiungere quota €8.700,00.

Altri articoli
Maserati “Nettuno”: l’analisi del nuovo motore del Tridente