Mercedes-Benz E Class: l’evoluzione si conferma

La classe di Mercedes si conferma e lo fa con questa rinfrescata E, carica di innovazioni motoristiche e tecnologiche con la stessa eleganza di sempre. Ordini aperti dall’estate 2020, in seguito debutteranno le versioni coupé e cabrio.

Gli esterni

Frontalmente la sensazione di sportività ed estrema ricerca di dinamismo si fondono con il nuovo family feeling teutonico che va ad inglobare i nuovi gruppi ottici, maggiormente raccolti e dotati, a richiesta o di serie a seconda delle versioni, dei fari Multibeam Led. La calandra, come per altre versioni, sarà disponibile per le versioni AMG con l’inconfondibile griglia Panamericana e l’estetica AMG Line si presenta ancora più sportiva con il nuovo paraurti Performance. In taglio laterale le linee rimangono quelle iconiche della berlina, sfiancata da una sottile nervatura che, correndole attorno la linea di cintura, raccorda la linee fino al posteriore. La coda, meno rivoluzionaria rispetto al frontale, riporta forme e proporzioni della precedente versione con un nuovo sguardo dato da gruppi ottici simili a quelli della Classe A sedan. Spazio anche alle versioni All-Terrain, che sfoggiano un look “country” ispirato ai Suv con componenti specifici come la mascherina del radiatore o la protezione antigraffio a vista, ora cromati lucidi anziché in silver shadow.

Gli interni

La plancia mantiene l’organizzazione già presente sul resto della gamma e dal punto di vista della tecnologia di bordo, l’Intelligent Drive e il sistema MBUX godranno di un livello avanzato, con nuove funzioni e nuova grafica con grandi schermi di serie. In particolare questo modello sarà dotato di una nuova funzione che prevede la rilevazione della qualità dell’aria esterna e tramite la app “Mercedes me” un sistema di sorveglianza completa del veicolo parcheggiato con le seguenti funzioni: avviso di danno da collisione, avviso di protezione da traino, avviso antifurto e tracciamento in caso di furto, possibilità del proprietario di disattivare la chiave del veicolo tramite smartphone come misura preventiva in caso di smarrimento o furto del telecomando.

Parliamo di numeri

Le innovazioni più significative riguardano i motori e i sistemi di assistenza alla guida. In particolare, la nuova Classe E sarà dotata di sette diversi ibridi plug-in tra cui le varianti 4MATIC. Inoltre riceverà l’ultimo motore quattro cilindri da 2 litri Mercedes da 272 CV EQ Boost. Ci sarà un nuovo motore a benzina a 6 cilindri completo anche di un sistema a 48 volt e EQ Boost per erogare fino a 367 CV. Per la trasmissione debutta il nuovo 9G tronic e, succesivamente vedremo anche le versioni All Terrain e AMG.

Altri articoli
MC20: Maserati riparte da qui