Jaguar I-Pace: con il restyling 2022 c’è Alexa

Dopo la presentazione a Ginevra 2018 e la produzione in Austria, la Jaguar I-Pace 100% elettrica viene aggiornata con Premium Black Pack e l’intelligenza artificiale Alexa.

Tanto premiata – ben 88 premi automobilistici in tutto il mondo tra cui nel 2019 World Car of the Year, World Car Design of the Year e World Green Car – quanto antesignana nel progetto di mobilità totalmente elettrica, la Jaguar I-Pace potrà offrire da quest’anno il nuovo Premium Black Pack. Il pacchetto optional donerà esternamente all’auto un aspetto ancor più elegante e d’impatto, andando ad esaltare la griglia anteriore insieme a cornici laterali per finestrini e specchietti retrovisori, nonché e badge posteriori in un Gloss Black di vero effetto. In aggiunta a questo, la vettura sarà dotata anche di uno spoiler posteriore, sospensioni pneumatiche e cerchi da 22 pollici a doppie razze, anch’essi in Gloss Black.

Dal punto di vista tech, l’implementazione sarà garantita dall’integrazione del servizio di assistenza vocale Alexa: anche gli attuali possessori di I-Pace avranno accesso a questa implementazione, grazie ad un aggiornamento del sistema infotaiment Pivi Pro tramite SOTA (Software Over The Air).
Jaguar I-Pace sarà sempre dotato di propulsione elettrica, offrendo un doppio motore in grado di sviluppare potenza di 400 cavalli e 696 Nm di coppia. Le autonomie in ciclo WLTP raggiungeranno quota 470 km, il tutto ad un prezzo di partenza di €83.690,00.

Altri articoli
Alfa Romeo Giulia & Stelvio Quadrifoglio: le novità del M.Y. 2020