10 Film & Documentari di Auto su Prime Video

La cosa migliore in questo periodo duro è seguire come un mantra l’hashtag #StateACasa e le indicazioni igienico-sanitarie delle istituzioni. Per chi come noi ha deciso di limitare le proprie uscite, ecco 10 film e documentari sui motori su Prime Video.

The grand tour

Dopo il brusco finale di una storia d’amore come quella tra Jeremy Clarkson e la BBC, Amazon si è accaparrata il conduttore e i due colleghi Hammond e May per una produzione originale che, soprattutto dalle ultime stagioni, appassiona quasi quanto Top Gear. Impresa non facile.

Jay Leno’s Garage

Oltre ad aver condotto “The Tonight Show” dal 1992 al 2014 ed essere un brillante comico, lo statunitense Jay Leno è un grande appassionato e collezionista di auto sportive, moderne e d’epoca. Perché quindi non dare al mondo la possibilità di apprezzarle, nel suo personale programma TV?

Top Gear

Non c’è un vero appassionato di auto che si rispetti che non adori Top Gear, che non sia cresciuto con il programma, che non ne abbia visto almeno una puntata. Uno stile unico e dissacrante che ha accompagnato tante generazioni di petrolhead dal 1977 ad oggi, e che nell’era Clarksoniana è diventato addirittura il programma televisivo più visto al mondo. Più del Superbowl. Più di Oprah. Immensi. Su Prime Video ci sono le stagioni 14-25, il nuovo format UK con Matt LeBlanc e Chris Harris (stagioni 23-25) è anche su Netflix.

The Gymkhana Files

Chi cresce a pane e Youtube si sarà sicuramente imbattuto in un video con protagonista una Impreza o una Fiesta nera e verde e il suo pilota da rally che la guida in manovre drift al limite del reale. Il suo pilota è Ken Block, un vero gigante, che insieme al regista Brian Scotto porta lo spettatore dietro le quinte delle produzioni di questa web-series Gymkhana.

Le Mans – Racing Is Everything

Come e quanto ci si prepara ad una gara di endurance? Come lo si fa per quella più famosa e dura del mondo? Cosa vuol dire viverla, correrla? Questo documentario diviso in più episodi fa scoprire il mondo di Le Mans, seguendo le scuderie di Porsche, Audi, Nissan, Toyota, Aston Martin e Rebellion.

Drive

Un vero culto questa pellicola del 2011 di Nicholas Winding Refn. Il protagonista, Ryan Gosling, sembra quasi uscito dalla serie di videogiochi GTA, guidando nella notte la sua Chevelle in una Los Angeles molto vaporwave.

Mad Max: Fury Road

La trilogia di Interceptor degli anni ’80 rinasce: ora c’è Tom Hardy al posto di Mel Gibson, ma l’ambientazione desertica post-apocalittica e i mezzi fatti in casa di un popolo che vuole riscrivere il proprio destino ci sono tutti.

Tris di documentari F1

Oltre la 24 Ore di Le Mans, era immancabile un documentario sulla Formula 1. Su Prime Video ce ne sono addirittura tre: “Ayrton Senna”, “Lauda – The Untold Story”, “Michael Schumacher il barone rosso”.

Initial D

Questo è dedicato agli appassionati – e fortunati possessori – di auto JDM. Un giovane che guida, anzi drifta la sua Toyota AE86 bianca tra le strade di montagna del Giappone. Un omaggio memorabile in pellicola all’omonimo manga del 1995.

Ricky Bobby – Talladega Nights

Negli USA è conosciuto come “Talladega Nights”, i distributori italiani hanno preferito il chilometrico “Ricky Bobby – La storia di un uomo che sapeva contare fino a uno”. Ma la sostanza è la stessa: un film sulla NASCAR, demenziale come solo Will Ferrell sa interpretarli, dalla regia di Adam McKay.

BONUS:

Oltre a The Grand Tour, Prime Video offre una produzione originale con protagonista James May intitolata “Our Man In Japan”. Se dopo tutti questi titoli di auto doveste sentire il bisogno di staccare un po’ – strano ma comprensibile – dalle quattro ruote, questa serie di documentari sulla vita esotica in Giappone farà al caso vostro. Intrisa dello humour inglese dell’ex conduttore di Top Gear.

Altri articoli
Fiat 500 Elettrica o Ibrida? Prezzi a confronto a parità di optional