Yamaha Ténéré 700: elettronica e tech nell’offroad di tutti i giorni

Dall’oriente si continua a mantenere la produzione di icone intramontabili, aggiornandole ed integrandole con le più recenti richieste del mercato. Tra questo, oltre le restrizioni non infrangibili circa limitazioni di emissione, in casa Yamaha si sta cercando anche il giusto compromesso tra tradizione ed innovazione tecnologica.

La tecnologia

Dal suo primo modello entrato in produzione, la Ténéré ha macinato milioni di chilometri ed insieme a lei i suoi proprietari che, sempre più spesso soprattutto negli ultimi anni, hanno apprezzato ed elogiato le capacità fuoristradistiche del mezzo. Infatti è giusto ricordare che, nonostante la loro frequente apparizione sulle strade asfaltate urbane ed extra-urbane, questa tipologia di mezzi incarnava e cerca ancora di spingere i propri cavalieri a percorrere percorsi sterrati verso mete più tortuose e sconnesse. Con una media cilindrata corposa, un peso contenuto e tanta facilità di utilizzo, la Yamaha Ténéré riesce, insieme a furbe ed essenziali trovate tecnologiche, ad accompagnare ed aiutare la guida senza mai esserne invasiva o onnipresente. Vediamo in questo video approfondimento le sue caratteristiche peculiari!

Altri articoli
Adventure in sicurezza: ecco come e quando farlo con Tracer 9 GT