Fuorisalone 2022: ecco tutte le auto esposte

Fuorisalone si riconferma un evento imperdibile. Non è però un must solo per gli amanti del design, ma anche per i petrolhead: ecco le migliori auto presentate.

Touring Superleggera

La celebre e rinomata carrozzeria milanese porta in esposizione, nel cortile interno del Museo del Risorgimento, l’elegantissima Lamborghini 350 GT, accompagnata da una moderna e limitata Arese RH95, una supercar su base Ferrari 488 prodotta in soli 18 esemplari. In un’ala coperta del cortile è possibile ammirare, come fosse un’opera d’arte più che un’auto, l’essenza più vera e nuda della 350 GT, con tanto di telaio e pannelli a vista non verniciati.

Porsche

Porsche Italia porta a Palazzo Clerici l’esposizione floreale dal titolo “The art of dreams”, in collaborazione con l’artista Ruby Barber: l’installazione prende vita con una coreografia “interpretata” da una decina di droni che sollevano nell’aria altrettante rose. Uno show tanto scenografico quanto la 911 Targa S 2.4 del 1972 restaurata da Porsche Classic che “riposa” tra i fiori in un’ala secondaria del palazzo.

Audi

La boutique Larusmiani di via Monte Napoleone non è nuova alle esposizioni a quattro ruote: ogni mese circa si può ammirare una diversa automobile sportiva o da collezione nell’esclusiva vetrina dello store di Guglielmo Miani. In occasione del lancio del libro Fuoriconcorso Quattro, in vetrina durante la Design Week c’è un prototipo one-off del 1991, la Avus Quattro. All’interno del The Medelan di Piazza Cordusio, invece, la casa dei quattro anelli espone invece due concept: la Gransphere vista all’IAA di Monaco 2021, e la visione di una futura A6 100% elettrica, la splendida A6 E-Tron Concept.

Citroen Ami

La piccola e simpatica Citroen Ami, utilitaria 100% elettrica guidabile anche senza patente B, viene resa ancor più unica e personalizzabile dalle “amiche di Ro”. “Les Ami de Ro” è infatti il progetto curato da Rossana Orlandi che unisce cinque artiste per altrettante Ami: Kerryon di Daniela Gerini, Tessera di Yukiko Nagai, BRUM di Paola Navone, My Way di Draga Obradovic e Oxygène di Ludovica Serafini.

Nardone 928

Thierry Nardone, nome inedito per il panorama automobilistico mondiale, si lancia prepotentemente nel segmento delle restomod a tiratura super limitata – solo 8 esemplari – con la Nardone Automotive 928: una Porsche a cui è stata donata una seconda vita dallo studio Borromeo De Silva di Milano, con linee pulite e rimodernate, ed una centralina che porta il suo V8 a 400 CV.

Garage Italia

Garage Italia Customs propone non una, ma ben tre novità all’interno del suo hub di Piazzale Accursio a Milano. Una di loro l’avevamo già vista, la 500 Jolly Icon-e, un cinquino Jolly sapientemente riconvertito in un’auto 100% elettrica, con cui godere delle migliori passeggiate nei centri storici d’Italia e non solo. Novità a due ruote è la Vespa 50 Special-e, stesso spirito della piccola 500: un’icona del secolo scorso interpretata in chiave moderna… e silenziosa. Il vero debutto è però l’Alfa Romeo Spider Duetto Hybrid: carrozzeria verde acqua, interni rossi a contrasto Poltrona Frau, ma soprattutto un cuore ibrido, che permette alla quarta generazione del Duetto progettata da Garage Italia di recuperare energia in frenata e decelerazione, e sprigionarla in un boost in fase di accelerazione.

Cupra

Doppio evento per Cupra Italia durante la Design Week. In piazza XXV Aprile c’è un hub con un’installazione interattiva dal titolo “What’s your impulse”. Di fronte questa installazione c’è il già noto Cupra Garage Milano, su Corso Como: esposte all’interno l’ultima nata della casa spagnola, la Born, assieme alla Moto2 di Celestino Vietti della scuderia VR46 Racing Team.

Lexus

All’interno dello spazio Superstudio Più di Via Tortona, Lexus con la sua esposizione “Sparks of Tomorrow” porta un’anticipazione del nuovo SUV elettrico RZ: l’auto non c’è, ma una silhouette tubolare a LED fa ben presagire le sue forme, in qualcosa che è più vicino ad un’opera che ad un “semplice” pezzo di design.

Subaru

Debutto più concreto ma pur sempre 100% elettrico anche per Subaru: la casa giapponese ha infatti recentemente sviluppato un nuovo SUV completamente ad emissioni zero, in collaborazione con Toyota. Sempre su Via Tortona, all’interno dello stimolante Tortona District di Milano, è esposta fino al 12 Giugno in anteprima la nuova Subaru Solterra.

Nissan

Chiudiamo questa rassegna delle auto e moto esposte e presentate durante il Fuorisalone 2022 di Milano, con qualcosa che non è neanche definibile come automobile. L’artista Cheone infatti ha realizzato un gigantesco artwall in collaborazione con Nissan. Due domande, la prima è “cosa rappresenta?”: un alieno che tiene tra le mani la nuova Qashqai con tecnologia e-Power, un ibrido che secondo Nissan rappresenta il prossimo passo verso una mobilità sempre più green. La seconda domanda è “dove poter vedere questo enorme murales?”: la risposta è semplice, su Corso di Porta Romana, a due passi dalla fermata Porta Romana della Metro M3.

Altri articoli
Lancia, Maserati e… Le Auto del Presidente della Repubblica Italiana