Triumph Street Triple 2023: la gamma debutta ad EICMA 2022

Triumph svela ad EICMA 2022 la nuova gamma Street Triple, nome che è leggenda ormai da anni. Il look appare rinnovato, con nuovi profili dei gruppi ottici ed un nuovo serbatoio reso più compatto, dalla capacità di 15 litri. Tre le versioni. Si parte dalla Street Triple R, disponibile in Silver Ice con grafiche Storm Grey e Yellow oppure Crystal White con grafiche Storm Grey e Lithium Flame, e monta il 3 cilindri da 120 CV ad 11.500 giri. Street Triple RS è invece disponibile in Silver Ice con grafiche Baja Orange e Storm Grey, Carnival Red con grafiche Carbon Black e Aluminium Silver, oppure Cosmic Yellow con grafiche Carbon Black e Aluminium Silver; si differenzia esteticamente e funzionalmente dalla R, inoltre, per la presenza del puntale sotto motore. La versione RS sale di potenza rispetto alla R: 130 CV a 12.000 giri, 80 NM di coppia a 9.500 giri. La più cattiva, in soli 765 esemplari e in verniciatura verde acido o bianco, è la Moto2 Edition: a livello meccanico e ciclistico deriva dalla RS, mentre monta parafango, fiancatine, cover fari e puntale sotto motore in carbonio. La gamma Street Triple vede lo sviluppo di nuovi pistoni, bielle, alberi a camme e valvole, con un rapporto di compressione che passa ora a 13.25:1. La strumentazione di bordo prevede un display TFT da 5″ per la R, che su RS e Moto2 Edition diventa a colori; il tutto, abbinato alla connettività con lo smartphone. La ciclistica ora: all’anteriore forcella Showa FF a steli rovesciati da 41 mm, al posteriore la R monta un mono Showa, la RS un’unità Ohlins e la Moto2 Edition un’Ohlins da 43 mm regolabile con 115 mm di escursione. Su tutta la gamma impianto frenante Brembo, con dischi da 310 mm, pinze monoblocco ad attacco radiale e pompa radiale. Street Triple R è gommata Continental ContiRoad, 120/70-17 all’anteriore, 180/55-17 al posteriore; RS e Moto2 Edition calzano invece Pirelli Diablo Supercorsa SP V3. Triumph Street Triple 2023 è dotata di piattaforma inerziale IMU con cornering traction control con disinserimento del controllo di trazione, e cornering ABS su diversi livelli. Altri sistemi includono poi la cambiata assistita bi-direzionale e l’anti-impennata. Quattro i riding mode: Road, Rain con potenza massima 100 cv, Sport e la personalizzabile Rider; RS e Moto2 Edition vantano anche un quinto riding mode, il pistaiolo Track. La gamma Triumph Street Triple arriva sulle strade in primavera 2023: i prezzi partono da €10.295 per Street Triple R, €12.695 per Street Triple RS, e €15.395 per Moto2 Edition.

Altri articoli
Mercedes CLS: il restyling 2021, anche per AMG