Moto Morini Seiemezzo STR/SCR 2023: doppia anima ad EICMA 2022

La storica Moto Morini presenzia anche quest’anno ad EICMA per l’edizione 2022 portando in stand un tripudio di configurazioni e personalizzazioni per la sua Seiemmezzo, figlia del progetto nato sulla nuova piattaforma del gruppo. Il modello viene offerto, come i nomi stessi anticipano, in due differenti configurazioni a seconda dell’uso che i proprietari decideranno di farne. Le principali differenze sono prettamente estetiche: troviamo nella versione STR cerchi in lega, forcella e sella di colorazione nera ed un codone posteriore privo di maniglie. Al contrario sulla SCR abbiamo la forcella in colorazione dorata, i cerchi a raggi, una sella dedicata con impunture specifiche ed un piccolo cupolino sulla sommità del faro anteriore. Ciò che invece non cambia è il cuore di questo modello, il suo motore: bicilindrico in linea 4 tempi da 649 cc, 61 CV e 54Nm di coppia a 7000 giri. La velocità massima dichiarata è di 170 km/h. Il telaio è in acciaio con forcellone in alluminio, le sospensioni firmate Kayaba sono da 43 mm regolabili nel precarico a controllo idraulico in estensione e compressione. Posteriormente troviamo un monoshock con escursione da 120 mm. A chiudere l’allestimento di primo equipaggiamento, abbiamo pneumatici Angel GT 120/70 18M/C all’anteriore e 160/60 17M/C. Queste sono però solo alcune delle novità, per la scheda tecnica completa vi consigliamo di cliccare sul video in alto, mentre qui in basso trovate la gallery completa.

Altri articoli
Suzuki GSX-S1000 GT: la Gran Turismo per tutte le taglie ad EICMA 2021